Sinecittà

2020

manipulated analog photographs, 3D graphic

⇩ read in English ⇩

Sinecittà mostra il disgregarsi della realtà e l’apertura a nuovi scenari, resi possibili dalla tecnologia e necessari dalle circostanze.
L’impressione è quella di essere su un set cinematografico: come in Amarcord di Federico Fellini, la città non è che una riproduzione. I soggetti solitari, immortalati su pellicola, vanno a inserirsi su fondali interamente ricostruiti in 3D.
Le nuove frontiere della fotografia, sempre più aperta a contaminazioni con le tecniche di grafica digitale, dialogano con l’origine del medium: Sinecittà è un reportage immaginario, una serie ancora in corso che sottolinea il costante ibridarsi dell’occhio del fotografo con quello dei software.

Guardando queste immagini vale la pena domandarsi se, dietro le pareti di pixel, non esista ancora un mondo da fotografare.

Premi

  • Vincitrice della call for artists Micro Speed Date, organizzata da Laboratorio Artistico Pietra.
  • Vincitrice  dell’Exhibition Prize dell’edizione 2020 di Passepartout Photo Prize

Mostre

Authors

Luka Bagnoli

Annalisa Ghiro

Elisa La Boria

Claudio Rao

⇧leggi in italiano ⇧

Sinecittà shows the falling apart of reality and, at the same time, the opening to new scenarios, highly needed because of the situation and possible thanks to technology.
It seems to be in a film set: just like in Federico Fellini’s Amarcord, the city is nothing but a reproduction. The lonely subjects, taken from analog photographs, fit in backgrounds completely modeled on computer using a 3D software.
The new frontiers of photography, more and more open to contamination with digital graphic techniques, live together with the mean origins. Sinecittà is an imaginary reportage, a still ongoing series, which underlines the continuous hybridizing of photographer’s vision and the software eye.

Looking at these images, we ask ourselves: is there still a city to photograph beyond the pixel walls?

Prizes

  • Winner of Micro Speed Date call for artists, organized by Laboratorio Artistico Pietra.
  • Winner of Exhibition Prize 2020 by  Passepartout Photo Prize

Exhibitions